2
Apr
2015
3
polpette di quinoa vegan senza glutine

Polpettine di quinoa due gusti

L’altro giorno un’amica mi ha chiesto cosa ci avrei fatto con degli spinaci da smaltire e senza pensarci ho risposto POLPETTE.
La sua risposta è stata “qualcosa di più leggero?” e la cosa mi ha destabilizzata. Perchè le cose buone devono per forza essere pesanti?
Non ci sto!

Pensa che ti ripensa ho deciso di provare con delle polpettine di quinoa proteiche, leggerissime e molto gustose, che sono adatte non solo ai veg, ma anche ai celiaci perchè prive di glutine, a chi non consuma soia e a chi è a dieta perchè sono quasi completamente prive di grassi. (Se non le accompagni con la salsina, ovvio!)
Queste polpettine vegane potrebbero essere utilizzate come secondo piatto perchè sono proteiche, ma in realtà si adattano bene ad essere antipasto, aperitivo o piatto unico se abbinate ad un buon contorno di verdura, visto che sono molto nutrienti.
Ho fatto due versioni delle polpettine di quinoa e mi sono innamorata di quelle agli spinaci, leggermente formaggiose. La prossima volta le riempio con del non-formaggio e vediamo se si meritano un post tutto loro!
Buon appetito a tutti!

Cosa ti serve?

Ingredienti per circa 50 piccole polpette:

SPINACI
– 100 g quinoa*
– 200 g spinaci
– 2 cucchiai rasi fecola di patate
– 3 cucchiai lievito alimentare in scaglie
– sale q.b.
– spezie e aromi: pepe, curry q.b.
– aglio in polvere o fresco qb
– olio un filo

MEDITERRANEE
– 100 g quinoa*
– 20 olive nere circa
– 20 capperi circa
– 2 cucchiai rasi fecola di patate
– sale q.b.
– spezie e aromi: pepe, peperoncino fresco, basilico, menta, cumino q.b.

* Per la cottura della quinoa ti occorreranno 400 ml di acqua.

Preparazione

Sciacqua bene la quinoa cruda per eliminare le saponine che potrebbero renderla sgradevole al gusto.
Falla tostare in una padella per esaltarne il sapore, aggiungi acqua e sale e lascia cuocere per circa 15 minuti.
Se è ancora umida scolala, altrimenti dividila in due per i due impasti.

IMPASTO AGLI SPINACI:

Pulisci e lava gli spinaci, falli appassire con un filo d’olio e lasciali intiepidire. Tagliali al coltello fino a ridurli in piccoli pezzi.
Ora uniscili a metà della quinoa e crea un impasto aggiungendo fecola, lievito in scaglie, un pizzico di aglio, sale e spezie.
Se utilizzi aglio fresco, grattugiane una puntina.

IMPASTO MEDITERRANEO:

Taglia al coltello olive, capperi e peperoncino fino ad ottenere dei piccoli pezzi. Uniscili all’altra metà della quinoa e aggiungi fecola, sale e spezie.

Quando avrai i due impasti pronti, potrai iniziare a comporre con le mani le polpettine, disponendole su una teglia coperta di carta forno.
Ad impasto finito, aggiungi un filo d’olio ed inforna a 200° per 15 minuti. A metà cottura gira le polpettine per farle dorare da tutti i lati.

Servi le polpettine di quinoa calde e con una maionese aromatizzata al curry.

Consigli

– La fecola ti servirà per permettere all’impasto di compattarsi. Se nel raffreddarsi la quinoa si sarà asciugata troppo, potrebbe essere necessario aggiungere pochissima acqua. Viceversa, se fosse troppo umida potresti dover aggiungere altra fecola.
– È importantissimo sciacquare bene la quinoa o potresti compromettere il risultato delle polpette con uno sgradevole sapore di…sapone!
* Se sei celiaco utilizza solo prodotti con il marchio Spiga Barrata che accerta l’idoneità al consumo da parte dei celiaci.

Ti è piaciuto?

Che ne dici delle polpettine di quinoa due gusti? Qual è il tuo preferito?
Se ti piacciono queste ricette, iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato e condividile con i tuoi amici con i pulsanti qui sotto!

You may also like

Karmaveg approda su Crudo Style
Fagottini salati di pasta brisè vegan con cime di rapa e crema di cannellini piccante
Fagottini salati di pasta brisè con crema piccante di cannellini
Torta al mandarino cinese vegan, torta senza uova e senza burro soffice
Torta al mandarino cinese (senza uova e senza burro)
Riso pilaf speziato con nergi vegan
Riso pilaf speziato con nergi