7
Giu
2016
1
Gnocchi di miglio vegan alla parmigiana con pomodorini confit e chips di melanzane

Gnocchi di miglio alla parmigiana gourmet

Sui cereali si ha sempre il pregiudizio che li si possa cucinare solo in insalate o zuppe.
Ebbene, non è così. Lo devo dire prima a me stessa, visto che ho avuto questa idea per molto tempo prima di sradicarla e sperimentare qualcosa di diverso.

Con il miglio si possono fare tante buonissime cose e si adatta anche a ricette dolci, ma oggi, per la scienza, faccio questo esperimento: gli gnocchi di miglio alla parmigiana. Sì, ma una parmigiana un po’ gourmet!

Non è così strano pensare agli gnocchi senza patate e sono una variante simpatica per stupire gli amici.
In una ricetta precedente ti avevo fatto vedere come si fanno gli gnocchi di ricotta veg e sono sicura che anche questa versione colpirà nel segno!

Anche gli gnocchi di miglio sono semplici come quelli di patate e si possono personalizzare con la farina che più ti piace.
Io ho utilizzato un mix di farina di miglio e di riso per farli completamente glutenfree, ma puoi usare tranquillamente della farina di frumento, se preferisci.
Sotto nella sezione Consigli ti darò qualche suggeimento per farli perfetti.

Il condimento degli gnocchi di miglio di questa ricetta è semplice, ma raffinato, così da esaltare il sapore degli gnocchi.
Un sugo leggero di pomodori, pomodorini confit, qualche foglia di basilico e chips di melanzane.
Credo che ci sia tutto il sapore della mediterraneità e il profumo della nostra tradizione.

Le chips di melanzana danno una bella croccantezza, mentre i pomodorini confit sono sfere di sapore che esplodono in bocca, dando ad ogni morso la sensazione di un piatto diverso e nuovo.
Entrambi gli elementi hanno bisogno di una cottura non velocissima, ma sono così facili e gustosi, che ne vale davvero la pena.
Danno davvero un tocco in più al piatto ed è una bella idea non solo per gli gnocchi di miglio, ma per qualsiasi primo piatto.

Vediamo come si fanno questi gnocchi di miglio.
A prestissimo!

Gnocchi di miglio vegan alla parmigiana con pomodorini confit e chips di melanzane

Cosa ti serve?

Ingredienti per 4 persone:

– 250g miglio
– farina (io miglio e riso)
– noce moscata
– 20 pomodorini
– 1/2 melanzana
– 4/5 foglie di basilico
– origano
– zucchero
– olio extra vergine d’oliva
– sale
– pepe

Gnocchi di miglio vegan alla parmigiana con pomodorini confit e chips di melanzane

Preparazione

Per prima cosa, preriscalda il forno a 140° grandi.
Taglia a metà una decina di pomodorini ben lavati ed asciugati, disponili su una placca con il lato tagliato verso l’alto e spolverizzali con un pizzico di zucchero, sale, pepe, origano e qualche goccia d’olio.
Inforna per almeno 1 ora, se possibile 2.

Sui fuochi fai bollire 500ml d’acqua salata, aggiungi il miglio e lascia cuocere a coperchio chiuso per 15/20 minuti o finchè non sarà gonfio e morbido, avendo assorbito tutta l’acqua.
Versa il miglio su un piano da lavoro e aprilo per farlo intiepidire.

Quando sarà freddo trattalo come fossero patate e, aggiungendo farina a poco a poco, inizia ad impastare per formare dei filoncini non appiccicosi.
Taglia degli gnocchi e disponili su un vassoio infarinato, in attesa di cuocerli.

Nel frattempo lava bene la melanzana e tagliala a fettine sottili.
Disponi le fettine su una placca ed inforna per 20 minuti a 140° in modalità ventilata.
Puoi anche friggerle leggermente infarinate e poi asciugarle bene su carta assorbente.

Prepara il sughetto di pomodoro.
Lava i pomodori, elimina il picciolo, e incidili leggermente a X.
Sbollenta per un minuto i pomodori in acqua (utilizza l’acqua in cui farai bollire gli gnocchi, per evitare gli sprechi) e dopo averli scolati potrai spellarli facilmente.
Tagliali in quarti e falli soffriggere nell’olio, che avrai lasciato insaporire con uno spicchio d’aglio.
Aggiungi poco peperoncino e salta qualche minuto.

A questo punto sei pronto per assemblare.
Cuoci per qualche minuto gli gnocchi in acqua bollente salata, scolali e falli saltare nel sugo di pomodoro.
Impiatta con qualche pomodorino confit, una foglia di basilico e qualche chips di melanzana.

Buon appetito!

Consigli:

– Prima di cuocerlo, lava bene il miglio per eliminare eventuali residui amari.
– Non aggiungere troppa farina, altrimenti gli gnocchi di miglio risulteranno troppo compatti. Il segreto è far sì che il cereale non assorba troppa acqua in cottura, quindi non andare oltre la dose consigliata.
– Gli gnocchi di miglio si possono fare in versione glutenfree, come in questo caso, o con farina di frumento.
– Gli gnocchi di miglio si accompagnano bene a qualsiasi salsa o pesto. Provali con un pesto di rucola o avocado.
– Per un tocco “filante” puoi aggiungere dello stracchino vegetale o della ricotta di soia.

Ti è piaciuto?

Una ricetta insolita con i cereali: gli gnocchi di miglio alla parmigiana gourmet, con pomodorini confit e chips di melanzane. Troppo buoni! Provali e fammi sapere cosa ne pensi con un commento.
Se ti piacciono queste ricette, iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato e condividile con i tuoi amici con i pulsanti qui sotto.

You may also like

Karmaveg approda su Crudo Style
Fagottini salati di pasta brisè vegan con cime di rapa e crema di cannellini piccante
Fagottini salati di pasta brisè con crema piccante di cannellini
Torta al mandarino cinese vegan, torta senza uova e senza burro soffice
Torta al mandarino cinese (senza uova e senza burro)
Riso pilaf speziato con nergi vegan
Riso pilaf speziato con nergi

6 Responses

    1. Grazie Leti, sono sicura che ti piaceranno! 🙂 E poi è un modo per mangiare i cereali sotto un’altra forma…per me che odio l’abitudine sono perfetti! Baci baci

  1. Maria

    Grazie per questa ricetta! Io uso tantissimo il miglio, oltre che nelle minestre ci faccio anche una specie di focaccia al rosmarino, al forno. Poi lo uso anche per fare una specie di cous cous freddo senza glutine, quando e´ freddo lo sgrano con la forchetta e ci aggiungo del concentrato di pomodoro , succo di limone, cumino, pepe, coriandolo, cipolla, cetriolo, peperone, tutto tritato a cubetti piccoli…e´ buonissimo, soprattutto d´estate…ora provero´ i tuoi gnocchi per l´inverno! 🙂

    1. Ciao Maria! Sì, il miglio è un cereale fantastico e versatile, lo amo anch’io in versione “cous cous”, oppure per base delle polpette.
      Interessante la tua simil focaccia! Come la fai? Mi hai dato un ottimo spunto, proverò presto! 🙂
      Torna a trovarmi, un abbraccio

Leave a Reply