27
Giu
2016
1
Gelato alla banana e noci pecan vegano crudista

Gelato alla banana e noci pecan caramelloso (senza gelatiera)

Ok, qualcuno lassù ha sentito tutte le mie lamentele per la pioggia e il freddo e adesso mi vuole punire con un caldo equatoriale, vero??
Non mi ricordavo che il caldo potesse essere così…..caldo! 🙂

In questi giorni mi sto proprio sciogliendo: io e il mio Lui abitiamo in una piccola mansarda luminosa e accogliente con tutte le sue travi in legno……..bellissima da ottobre ad aprile, ma da maggio sembra più in un girone infernale che una casa!
Da una settimana, infatti, ho iniziato con le scorpacciate di frutta, cibo crudo, acqua detox e…gelati!
Già…mi sto dando ai gelati fatti in casa. Superbuoni, golosi e sani.

Oggi ti lascio una ricetta semplicissima, ma davvero efficace: il gelato alla banana e noci pecan crudista.
È una ricetta che prevede pochissimi ingredienti ed è leggerissima pur dando la soddisfazione dei gelati cremosi.
Ovviamente non contiene latte nè derivati animali, ed è un gelato senza gelatiera crudista. Tutto ciò di cui avrai bisogno è un semplice mixer ad immersione.

La base di banana si può aromatizzare in molti modi creando diversi tipi di gelato alla frutta, ma oggi avevo voglia di un gelato caramelloso.
Ho usato dello sciroppo d’acero per una versione veloce, ma nella sezione “Consigli” ti do un’altra dritta per un’altro tipo di caramello raw più denso.

Il gelato crudista alla banana è una buona idea per far mangiare la frutta ai bambini, preparandogli una merenda sana.
…a casa mia anche gli adulti non disdegnano! 🙂

Che ne dici di queste foto? Non sai che fatica abbiamo fatto per non finire tutto il gelato prima di scattarle: faceva un caldo incredibile! (infatti il gelato alla banana si è un po’ sciolto nell’attesa! 🙂 )
La mano è sempre quella della mia amica Stefania Villani, fotografa professionista di Unusual Boke Pictures.
Se ti va di dare un’occhiata ai suoi lavori clicca qui e segui la sua pagina.

Buona merenda!!

Gelato alla banana e noci pecan vegano crudista

Cosa ti serve?

Ingredienti per 2 persone:

– 2 banane
– 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
– 10 noci pecan
– cannella

Gelato alla banana e noci pecan vegano crudista

Preparazione

Per preparare questo gelato crudista occorrono solo poche mosse.

Sbuccia le banane e tagliale a pezzetti.
Riponile in freezer almeno per una notte, utilizzando un contenitore o un sacchetto gelo.
Quando saranno completamente congelate, potrai utilizzarle.

Trita le noci in un tritatutto.
Poi inserisci le banane in un bicchiere da mixer aggiungendo un cucchiaio di sciroppo d’acero ed una spolverata di cannella.
La banana diventerà subito cremosa come un gelato.

Aggiungi all’interno le noci, tenendone qualcuna per guarnizione.
Servi il gelato alla banana in una coppetta con qualche gheriglio o trito di noci ed un goccio di sciroppo d’acero.

Consigli:

– Se fai fatica a frullare la banana, attendi un paio di minuti che si ammorbidisca appena. Non attendere troppo, altrimenti non riuscirai ad ottenere l’effetto cremoso.
– Per una versione più “strong” del caramello usa questa versione, da mettere come guarnizione: frulla una manciata di datteri con un cucchiaio di olio di cocco ed un cucchiaio di latte vegetale a tua scelta. Puoi aromatizzarlo con vaniglia, cannella o spezie a tuo piacere.
– La quantità di sciroppo d’acero è indicativa e dipende dalla dolcezza di base della banana. Un cucchiaio per me rende il gelato alla banana già ben zuccherato.

Ti è piaciuto?

Quando il caldo si fa sentire non c’è niente di meglio di un gelato fresco. Questo gelato alla banana e noci pecan è gustoso e sano! Provali e fammi sapere cosa ne pensi con un commento.
Se ti piacciono queste ricette, iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato e condividile con i tuoi amici con i pulsanti qui sotto.

You may also like

Karmaveg approda su Crudo Style
Fagottini salati di pasta brisè vegan con cime di rapa e crema di cannellini piccante
Fagottini salati di pasta brisè con crema piccante di cannellini
Torta al mandarino cinese vegan, torta senza uova e senza burro soffice
Torta al mandarino cinese (senza uova e senza burro)
Riso pilaf speziato con nergi vegan
Riso pilaf speziato con nergi

3 Responses

    1. Si anch’io d’estate lo faccio spesso, ma in genere aggiungendo altra frutta. Questo solo per i giorni in cui ho voglia di superdolce! 😀
      Un bacione

  1. Pingback : Parliamo di cose...ferie! — karmaveg.it

Leave a Reply