11
Mar
2016
1
Formaggio vegetale di tofu, mozzarella vegana per pizza

Formaggio vegetale di tofu per pizza

Se c’è un unica difficoltà che ho riscontrato nell’evitare i formaggi è stata trovare delle alternative alla mozzarella sula pizza.
La pizza per noi è un rito, un momento sacro di condivisione familiare: una volta alla settimana sfodero il mio lievito madre, curiamo maniacalmente la crescita dell’impasto, quasi fosse un bambino, controllandone temperatura e umidità e alla fine la cena è da consumare inevitabilmente sul divano davanti ad un bel film!

Bisogna ammettere che il formaggio ha un ottimo sapore e non è semplice trovare delle soluzioni che diano lo stesso gusto e umidità.
Con qualche piccola furbizia, però, si possono trovare delle valide alternative.

Da qui nasce la ricetta del formaggio vegetale di tofu, che io uso spesso come mozzarella vegan sulla pizza.
Si tratta di un formaggio vegetale facilmente personalizzabile a seconda della necessità, che si adatta bene ad essere fuso sulla pizza se fatto con tofu silk o ad essere consumato come formaggetta soda per panini e ripieni, se fatto con il tofu tradizionale. Avevo già postato sul blog una mozzarella vegan alla piastra, che io chiamo tomino, ma per usi come la pizza ti straconsiglio questa ricetta.

È un formaggio vegetale dal sapore piacevole ed equilibrato, ma come sempre l’idea è quella di provare le varianti che più si adattano al proprio gusto.
È interessante, ad esempio, inserire della rucola nell’impasto o delle erbette come timo o basilico, per ottenere un sapore fresco e aromatico, oppure peperoncino, olive, capperi o pomodori secchi, se vuoi osare con un gusto più deciso.

Con questa ricetta ho salvato molte preparazioni, nonostante non sia un’amante dei formaggi vegetali e anche il mio Lui, che è sempre diffidente nei confronti di queste cose “strane” ha approvato a pieni voti tutte le pizze che gli ho preparato con questa mozzarella vegana.

Sotto alla preparazione, nella sezione Consigli, ti spiegherò come preparare due versioni leggermente diverse dello stesso formaggio vegetale: una più adatta ad essere fusa rispetto all’altra.

Un pensiero formaggioso a tutti!

Formaggio vegetale di tofu, mozzarella vegana per pizza

Cosa ti serve?

Ingredienti:

– 15O g tofu al naturale (silk ancora meglio!)
– 200 g panna di soia
– 2 cucchiai lievito alimentare in scaglie
– 1 presa di sale
– noce moscata
– 1 cucchiaino di aceto di mele
– 2 cucchiaini rasi di agar agar
– pochissimo aglio disidratato o una punta di aglio fresco (opzionale)
– sale
– olio extra vergine d’oliva

Attrezzatura:

Mixer ad immersione (io ho questo!)

Formaggio vegetale di tofu, mozzarella vegana per pizza

Preparazione

Inizio a spiegarti come realizzare la versione standard di questa mozzarella vegana, quella un po’ più soda.

Prendi il panetto di tofu e sbollentalo per 5 minuti in acqua non salata, dopodichè taglialo a pezzettoni e mettilo in un bicchiere per il mixer.
Aggiungi la panna di soia, l’aceto, il lievito alimentare, il sale, la noce moscata e, se vuoi, pochissimo aglio (non esagerare!!). Frulla fino ad ottenere una consistenza omogenea e fluida.

Passa il composto in un pentolino su fiamma media, aggiungi l’agar e continua a mescolare fino a bollore. Dopo qualche minuto il composto inizierà ad addensarsi leggermente e sarà il momento di spegnere il fuoco.

Trasferisci il composto in un contenitore oliato, lascialo raffreddare a temperatura ambiente e mettilo in frigo per almeno 2/3 ore.
Quando si sarà compattato bene il formaggio vegetale di tofu è pronto per essere affettato e consumato sulla pizza, in un panino o come preferisci!

Buon appetito!

Consigli:

– La ricetta che ti ho indicato è realizzata con un panetto di tofu al naturale semplice e risulterà abbastanza soda. Si adatta a farcire panini, bruschette e torte salate.
– La versione più adatta per la pizza, che fonde un po’ di più, è quella realizzata con il tofu silk. Utilizza le stesse dosi, omettendo la parte della bollitura del tofu. Ne risulterà un formaggio vegetale leggermente più morbido e perfetto per gratin, pizza vegetale e ripieni morbidi.
– Come anticipavo all’inizio, puoi inserire spezie e ingredienti a piacere: ottime erbette fresche, pomodori secchi, capperi, olive, ma anche curry, peperoncino e paprika per un risultato speciale.
– Ricordati che l’agar in fiocchi ha un potere addensante inferiore, quindi se usi questo tipo di alga aumentane le dosi.
– Se inserisci l’aglio ricorda che ne basterà davvero poco per dare profumo alla mozzarella vegetale, visto che il sapore di base è molto delicato.

Ti è piaciuto?

Se anche tu sei sempre alla ricerca di un’alternativa alla mozzarella, ti consiglio di provare questo formaggio vegetale di tofu! Provalo e fammi sapere cosa ne pensi con un commento!
Se ti piacciono queste ricette, iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato e condividile con i tuoi amici con i pulsanti qui sotto!

You may also like

Karmaveg approda su Crudo Style
Fagottini salati di pasta brisè vegan con cime di rapa e crema di cannellini piccante
Fagottini salati di pasta brisè con crema piccante di cannellini
Torta al mandarino cinese vegan, torta senza uova e senza burro soffice
Torta al mandarino cinese (senza uova e senza burro)
Riso pilaf speziato con nergi vegan
Riso pilaf speziato con nergi

4 Responses

    1. Ciao Daniela! L’agar non ha solo potere addensante, ma anche gelificante, quindi è difficile trovare un sostituto vegetale di uso più comune…la maizena non lega allo stesso modo ed il risultato sarebbe più morbido.
      Se hai modo di reperirli, potresti provare con la gomma di guar o l’arrow root.
      Fammi sapere se sperimenti qualche altra soluzione! Un abbraccio

  1. Ciao Eleonora, mi hai fatto venire voglia di sperimentare questo formaggio! Noi siamo dei golosi di formaggio e, consapevole che dovremmo ridurlo, io ci provo molto spesso a proporre delle alternative come il tofu (non sempre i miei figli saltellano per la gioia, ma vabbe’). Ho una domanda: qual è lo scopo della presenza del lievito alimentare? è indispensabile ed eventualmente sostituibile? ok sono quasi tre domande… 😀
    Grazie!

    1. Ciao Catia! Scusa il ritardo, ma mi era sfuggita la notifica! 🙂
      Eh si, il formaggio è molto difficile da eliminare…lo so bene! 🙂 La presenza del lievito alimentare è proprio quella di dare alla ricetta un sapore “formaggioso” pur non essendoci nulla di vaccino. Non è indispensabile per la consistenza ed eventualmente lo puoi sostituire con spezie e aromi, ma non sarà proprio la stessa cosa. Se vuoi ridurre un po’ il formaggio, ti assicuro che vale la pena acquistarlo e lo potrai utilizzare in moltissime preparazioni come alternativa!
      Fammi sapere come va!
      Un bacione

Leave a Reply