24
Mar
2017
0
Fagottini salati di pasta brisè vegan con cime di rapa e crema di cannellini piccante

Fagottini salati di pasta brisè con crema piccante di cannellini

Ultima ricetta della stagione con le cime di rapa.
Ormai è già primavera e gli ingredienti su banchi dei mercati cominciano a cambiare.
Si vedono già i primi agretti (se non sai cosa sono leggi questo articolo), le prime fave, gli asparagi…che meraviglia! Forse è la stagione culinaria che preferisco.

Le cime di rapa, però, sono nella top 10 degli ingredienti immancabili nella mia cucina, quindi devo farne una bella scorpacciata prima che sia troppo tardi!
Tra le ricette del blog, avevo usato le cime di rapa per un rollè saporito, che ho utilizzato nel menù di Pasqua dell’anno scorso. Se non l’hai ancora provato, te lo consiglio!

Trovo che le cime di rapa siano un tipo di verdura davvero gustoso, per questo ho pensato che sarebbe stato un ottimo ripieno per questi fagottini salati di pasta brisè.
I fagottini salati si possono fare in molti modi: con una buona base di pasta brisè puoi sbizzarrirti con tanti tipi di farcia, che si adatti a ciò che la stagione ti offre.
L’accostamento delle cime di rapa con la crema piccante di cannellini è particolarmente riuscita perchè riesce a bilanciare bene tutti i sapori, facendoli esplodere in bocca.

Ho fatto questi fagottini diverse volte e te li consiglio in particolare per un antipasto sfizioso, ma puoi anche aumentare la dimensione e dargli una forma diversa, come fossero delle empanadas spagnole e mangiarle come piatto pret a porter o per la schiscetta a lavoro.
L’importante è sempre non lesinare con il ripieno e mantenere una buona dose di umidità all’interno, in modo che ogni morso sia un’esplosione di sapore.

I miei fagottini salati, come vedi, erano molto semplici, perchè avevo necessità di farne molti per una cena tra amici, ma ti consiglio di provare a chiuderli con qualche vezzo, per renderli ancora più appetitosi. Ad esempio puoi provare a chiuderli a girandola, con il bordo intrecciato tipo empanadas, o decorandoli con la forchetta. Via libera alla fantasia!

Vediamo come realizzarli.
Un abbraccio

Cosa ti serve?

Ingredienti per circa 20 fagottini salati:

Per la pasta brisè:
– 200 g farina
– 60 g olio extra vergine d’oliva
– 65 g acqua fredda (vedi sezione Consigli)
– sale

Per il ripieno:
– 250 g cime di rapa
– 130 g fagioli cannellini cotti
– 3 pomodori secchi
– 1 spicchio d’aglio
– olio extra vergine d’oliva
– sale
– peperoncino

Preparazione

Iniziamo dalla preparazione più lunga di questi fagottini salati, ovvero la pasta brisè all’olio d’oliva.
Su un piano di lavoro pulito e asciutto, setaccia la farina e disponila a vulcano. Aggiungi olio, sale (io ne ho messi 3 g) e acqua.
Lavora l’impasto finchè non sarà ben liscio, poi mettilo in pellicola trasparente e lascia riposare in frigorifero per 30 minuti.

Ora passa al ripieno.
Pulisci e lava le cime di rapa. Falle bollire 5 minuti in acqua salata, poi scolale e tagliale grossolanamente al coltello (attenzione a non bruciarti! Lasciale intiepidire un po’… 🙂 ).
In una padella fai scaldare un filo d’olio e fai imbiondire uno spicchio d’aglio. Aggiungi le cime di rapa e lasciale insaporire. Aggiusta di sale se necessario.
Elimina l’aglio e lascia intiepidire.

Per la crema piccante di cannellini utilizza dei fagioli che avrai precedentemente cotto.
Inseriscili in un bicchiere da mixer, aggiungi i pomodori secchi, un cucchiaio ben colmo d’olio (circa 15/20 g), una presa di sale e del peperoncino, meglio se fresco.
Frulla fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

A questo punto la pasta brisè sarà pronta.
Stendila sul piano da lavoro con l’aiuto di una spolverata di farina ed un mattarello. Tira la pasta fino ad uno spessore di circa 2 mm.
Ricava dei quadrati ci circa 4 cm per lato. Riempine la metà con un cucchiaino di crema di cannellini ed una manciata di cime di rapa.
Utilizza l’altra metà dei quadrati di pasta per chiudere i fagottini salati ed aiutati con una forchetta per schiacciare bene i bordi e bucherellarne la sommità.

Quando avrai preparato tutti i fagottini salati, inforna a 180° per circa 15 minuti o finchè non saranno dorati.

Consigli:

– Se vuoi una pasta brisè più morbida aumenta la quantità d’acqua, non superando i 90 g totali.
– Se non ami le cime di rapa, ma vuoi mantenere lo stesso mix di sapori, ti consiglio di utilizzare un’altra verdura dal sapore deciso. Utilizza radicchio, cavolo nero, erbe spontanee, cicoria…
– In base al tipo ed al metodo di cottura dei fagioli, potresti ottenere una crema più o meno liquida. Se hai difficoltà a renderla cremosa, aggiungi un goccio d’acqua per non appesantirla con ulteriore olio.
– Divertiti a rendere i fagottini salati anche belli alla vista: prova con una forma a girandola, empanadas o decorandoli con l’aiuto della forchetta.

Ti è piaciuto?

Una ricetta stuzzicante con la pasta brisè all’olio? Prova con i fagottini salati con crema piccante di cannellini.
Per me sono un antipasto immancabile! Fammi sapere cosa ne pensi con un commento.
Se ti piacciono queste ricette, iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato e condividile con i tuoi amici con i pulsanti qui sotto.

You may also like

Torta al mandarino cinese vegan, torta senza uova e senza burro soffice
Torta al mandarino cinese (senza uova e senza burro)
Riso pilaf speziato con nergi vegan
Riso pilaf speziato con nergi
Involtini vietnamiti vegan
Involtini vietnamiti con salsa di soia aromatica
gazpacho vegano crudista
Gazpacho andaluso

Leave a Reply