9
Mar
2016
1
Conchiglioni ripieni di ricotta e pomodori secchi su salsa di spinacini, primo piatto vegano

Conchiglioni ripieni di ricotta su salsa di spinacini

Non so da te, ma a casa mia sono già iniziati i preparativi per il menù di Pasqua.
Sono giorni che penso a qualcosa da cucinare in un pranzo speciale che sia piacevole per tutti e qualche ideuccia ce l’ho…spero solo di riuscire a fotografare le più interessanti perchè ultimamente riesco a cucinare solo la sera ed il buio ci da sempre un’ottima scusa per spazzolare il piatto! 🙂

Riguardando nell’archivio dei piatti già preparati, mi sono accorta che delle 2 ricette che avevo promesso agli iscritti della newsletter ne avevo pubblicata solo una e la seconda, tra l’altro, è perfetta per questo periodo pre-primaverile e per un pranzo speciale.
I conchiglioni ripieni di ricotta, infatti, sono un piatto esteticamente molto scenografico, grazie ai colori vivaci e contrastanti ed il gusto non tradisce le aspettative!
Si tratta di un primo piatto vegano che amo in versione fredda/tiepida, ma nei consigli in fondo alla ricetta ti darò qualche suggerimento per realizzare la versione calda in poche semplici mosse.

Ultimamente sto facendo molti esperimenti con i formati di pasta giganti e devo dire che i conchiglioni sono quelli che preferisco: non solo si possono riempire con mille ripieni diversi, ma mantengono bene la forma e sono molto belli da servire. In questa versione ho preparato i conchiglioni ripieni di ricotta e pomodorini secchi, su una salsa di spinacini novelli.
Direi che per il pranzo di Pasqua si giocano un posto d’onore nella top ten dei piatti da preparare.

Per questi conchiglioni ripieni di ricotta ho realizzato un ripieno semplice, ma molto saporito, che si può facilmente personalizzare a proprio gusto.
La salsa di spinacini ha un retrogusto leggermente tostato, grazie all’apporto delle nocciole e risulta molto leggera. Di fatto si potrebbe definire un piatto light perchè non ha particolari fonti di grasso o zuccheri.

E tu hai già pensato a cosa cucinare per Pasqua?
A me piacerebbe reinventare in versione veg qualche piatto della tradizione, per dimostrare ad amici e parenti che non siamo marziani! Per adesso mi sto cimentando con la colomba…work in progress! 🙂
Se hai qualche consiglio sulle ricette da proporre nel menù di Pasqua mi farebbe molto piacere ricevere un tuo parere.

Per adesso pensiamo ai conchiglioni ripieni di ricotta…
Un abbraccione

Conchigliodi ripieni di ricotta e pomodori secchi su salsa di spinacini, primo piatto vegano

Cosa ti serve?

Ingredienti per 2 persone:

– 10 conchiglioni
300 g di ricotta di soia vellutata
– 6 pomodorini secchi
– 200 g spinacini novelli
– 3 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
– 10 nocciole tostate
– sale
– pepe
– erbe aromatiche: timo o finocchietto selvatico o erba cipollina
– lievito alimentare in scaglie

Conchigliodi ripieni di ricotta e pomodori secchi su salsa di spinacini, primo piatto vegano

Preparazione

Anche in questo caso si tratta di una ricetta molto semplice.
Per prima cosa dobbiamo preparare il ripieno, quindi realizza la ricotta secondo il procedimento indicato qui per la versione vellutata.

Una volta ottenuta la ricotta di soia, scola i pomodori secchi dall’eccesso di olio e tagliali finemente in un trito.
Aggiungili alla ricotta con un po’ di timo o erba cipollina, pepe e aggiusta di sale se serve.

Prepara la salsa di spinacini come fosse un pesto: in un bicchiere da mixer inserisci spinacini, 5/6 nocciole, olio ed un cucchiaio di lievito alimentare in scaglie, se ti piace. Frulla fino ad ottenere una salsa più omogenea possibile.
Non dovresti aver bisogno di aggiungere nulla perchè gli spinacini sono molto acquosi, ma nel caso avessi esagerato con le nocciole e la salsa risultasse troppo densa, puoi inserire poca acqua, per evitare ulteriore olio.
Le nocciole che avanzano tritale a granella.

Ora fai bollire i conchiglioni in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolali e ferma la cottura in acqua e ghiaccio per qualche istante.
A questo punto riempi i conchiglioni con la ricotta e tienili da parte.
Per l’impiattamento versa a specchio la salsa di spinacini, adagia i conchiglioni a raggiera, e decora con granella di nocciole, le foglie più piccole di spinacino ed un giro d’olio extra vergine d’oliva.

Bontà assicurata! 🙂

Consigli:

– Per la versione tiepida dei conchiglioni ripieni di ricotta, riscalda leggermente il ripieno, possibilmente a bagnomaria, per non rovinarne la consistenza e salta il passaggio dei conchiglioni in acqua e ghiaccio e limitati a scolarli in una bowl e condirli con un filo d’olio.
– Per la versione calda, prepara una besciamella di soia leggera, riponi i conchiglioni scolati a metà cottura in una teglia e cospargili con la besciamella. Se vuoi aggiungi del pangrattato e del lievito alimentare in scaglie e fai cuocere a 180° per 10/15 minuti, azionando il grill solo alla fine per dare un po’ di colore, se non l’avessero acquisito. La salsa di spinacini è sempre più piacevole a temperatura ambiente perchè conserverà un bel colore vivo ed un sapore intenso.
– Il ripieno dev’essere abbastanza umido, ma non bagnato. Un riposo di 8 ore della ricotta dovrebbe essere sufficiente.
– Nella salsa puoi sostituire le nocciole con altra frutta secca come pinoli, mandorle o noci, ma nel caso ti consiglio le noci brasiliane!
– Puoi aggiungere una piccolissima puntina di aglio nella salsa.

Ti è piaciuto?

I conchiglioni ripieni di ricotta e pomodori secchi sono un primo piatto leggero e scenografico. Provali e fammi sapere cosa ne pensi con un commento!
Se ti piacciono queste ricette, iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato e condividile con i tuoi amici con i pulsanti qui sotto!

You may also like

Karmaveg approda su Crudo Style
Fagottini salati di pasta brisè vegan con cime di rapa e crema di cannellini piccante
Fagottini salati di pasta brisè con crema piccante di cannellini
Torta al mandarino cinese vegan, torta senza uova e senza burro soffice
Torta al mandarino cinese (senza uova e senza burro)
Riso pilaf speziato con nergi vegan
Riso pilaf speziato con nergi

Leave a Reply